Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Utilità

Ambiente

Sicurezza

Servizi Sociali e Istruzione





Sei in: Home > Tematiche > Sicurezza > News Sicurezza > Notizia

Notizia

Esondazione da rogge, fiumi, impianti fognari, bombe d’acqua

14/07/2014 - Cosa fare durante l’emergenza?

Il comportamento di ognuno di noi può influenzare l’andamento dell’emergenza.
Innanzitutto è importante mettere in atto comportamenti di auto protezione di sé stesso, dei propri cari e dei propri beni.
Collaborare con le autorità preposte alla gestione dell’emergenza in modo da evitare di aggiungere problematiche in una situazione già di per sé difficile.
Aiutarsi a vicenda è sintomo di civiltà e di una cittadinanza attiva e consapevole.

Ecco alcuni consigli utili:

• se l'acqua ti sorprende in casa e non è possibile abbandonarla, trasferisciti immediatamente nei piani alti ed attendi i soccorsi.
• se devi abbandonare la casa chiudi il rubinetto del gas e stacca il contatore della corrente.
• tieni sempre in efficienza una torcia elettrica ed una radio a pile
• sigilla gli infissi dei piani bassi
• non utilizzare l’ascensore, potresti rimanere bloccato se andasse via la corrente elettrica.

Nel caso in cui le autorità dispongano l’evacuazione preventiva della popolazione:

• attieniti alle disposizione degli operatori sul posto agevolando il loro lavoro
• porta con te una copia dei documenti di identità e di quelli sanitari: tienili in un posto unico conosciuto da tutti i membri della famiglia, meglio se dentro una busta di plastica:
saranno indispensabili se casa tua fosse irraggiungibile per parecchio tempo
• Individua tra i parenti e gli amici che vivono al di fuori delle aree a rischio, coloro che potrebbero ospitare la tua famiglia
• indossa abiti e calzature che ti proteggano dall’acqua:potresti dover rimanere all’aperto prima dell’arrivo dei soccorsi.
• porta con te il minimo indispensabile
• ricorda che gli animali da compagnia normalmente non possono accedere alle strutture di accoglienza temporanea.
• informa le autorità nel caso in cui ci fossero persone da evacuare con esigenze particolari: provvederanno a fornire loro la necessaria assistenza

se sei in area definita a rischio?
dotati e usa sacchetti di juta o poliestere riempiti di sabbia per creare arginature temporanee. Devi però sapere che un sacchetto vuoto misura mediamente 40x70 cm, riempito con circa 25 kg di sabbia e chiuso, il sacchetto è lungo circa 40cm. Per fare 1 metro lineare servono 3-4 sacchetti (ca 100Kg). Con 2 file di sacchetti sovrapposti (8-10 sacchi) si alza un argine di 1m per circa 30 cm e del peso di circa 250Kg.
I sacchetti devono essere disponibili prima dell’emergenza e conservati vuoti in un posto asciutto e lontano da fonti di calore, dovranno essere riempiti solo in caso di emergenza, altrimenti di indeboliscono.

Alcune regole di carattere generale valgono anche per coloro che non sono direttamente interessati dall’acqua:

• segui con attenzione la segnaletica stradale ed ogni altra informazione che le autorità hanno predisposto: in questo modo eviti di recarti in luoghi pericolosi.
• evita di uscire di casa se non è strettamente necessario.
• non eludere posti di blocco o presidi
• se puoi non utilizzare la macchina, ma se proprio devi valuta che il tuo percorso eviti: sottopassi potrebbero venire chiusi
• non utilizzare il telefono, in particolare il cellulare se non per casi di effettiva necessità: in questo modo eviti sovraccarichi delle linee telefoniche che devono rimanere disponibili per coloro che hanno una necessità urgente di chiedere soccorso.
• non percorrere strade inondate e sottopassaggi: il livello e la velocità dell’acqua potrebbero essere maggiori di quanto non sembra.

GLOSSARIO Una bomba d’acqua è una precipitazione piovosa molto intensa, che viene spesso accompagnata da fulmini e da grandine, nella quale la quantità di pioggia deve essere superiore ai 30 mm all’ora. Di norma una precipitazione del genere ha durata limitata nel tempo (al massimo qualche ora, raramente di più), ma è comunque in grado di causare degli allagamenti e inondazioni. Gli effetti di questo fenomeno sono molto pericolosi a volte devastanti , infatti le acque piovane in grande quantità non riescono a defluire attraverso la rete fognaria in primo luogo e fluviale in secondo luogo e creano notevoli danni alla natura ed alle costruzioni dell'uomo .
Cerchiamo di spiegarlo nella forma più semplice possibile . Le nuvole si formano per la differenza di temperatura tra il suolo ed il cielo . L'aria calda presente a livello del mare tende a salire e a condensarsi man mano che salendo trova aria più fredda. Condensandosi forma le nubi che poi , come sappiamo possono degenerare in pioggia . E' evidente che maggiore è la differenza di temperatura tra l'aria al livello del mare e quella in quota maggiore sarà l'energia che si dissiperà al momento in cui la nuvola sarà satura di acqua ed inizierà a piovere .Fin quì abbiamo spiegato in maniera semplificata come si forma la pioggia , ma allora che cos'è questa "Bomba d'acqua" ? Come dicevo , una notevole differenza di temperatura può creare delle nuvole molto alte e piene d'acqua che a cose normali formano i temporali . Normalmente i temporali sono sempre fenomeni abbastanza isolati ma se l'energia da dissipare è troppa se ne può formare anche più di uno in una stessa zona e quindi possiamo arrivare a 200 millimetri di pioggia in poche ore . Questo fenomeno è chiamato Bomba d'acqua.

News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2019 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!