Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Organi Istituzionali

Servizio Affari Generali

Ufficio Tecnico

Servizi alla Persona

Servizio Finanziario

Servizio Polizia Locale

Albo Pretorio On-Line


Sei in: Home > Comune > Servizi alla Persona > Servizi Sociali

Servizi Sociali

Riferimenti Ufficio

Assistente Sociale: Dott.ssa Stefania Balzaretti, Dott.ssa Alina Moldovan
Ubicazione: Palazzo Comunale di Ceriano Laghetto, Piazza Lombardia, primo piano ala ovest.
Telefono assistente sociale: 0296661308
Telefono Servizi Sociali: 0296661301
Fax: 0296460215
E-Mail: sociale@ceriano-laghetto.org

Orari di ricevimento dell'assistente sociale (preferibilmente su appuntamento):

Orari di apertura al pubblico
Giorno Apertura mattino Chiusura mattino Apertura pomeriggio Chiusura pomeriggio
Lunedì 10.30 12.30
Martedì
Mercoledì 10.30 12.30
Giovedì
Venerdì

Descrizione Ufficio

Ai Servizi Sociali fanno riferimento le attività organizzate dall'Amministrazione Comunale in risposta ai bisogni sociali della popolazione: sono quindi affrontate le aree problematiche della vita dei cittadini (bisogni economici, problemi abitativi, necessità assistenziali), ma anche le attività di sostegno e promozione rivolte alle diverse fasce della popolazione (famiglie, bambini, giovani, anziani, disabili).
L'Ufficio Servizi Sociali si occupa del primo contatto con il pubblico, fornendo tutte le indicazioni e le informazioni utili per accedere ai diversi servizi e prestazioni offerte. Per alcuni dei servizi e delle attività è necessario fissare un colloquio con l'assistente sociale di riferimento.

Procedimenti - anziani

Buono sociale

Il buono è un aiuto economico mensile che viene dato alle famiglie che accudiscono a domicilio un anziano non autosufficiente, in base ai determinati criteri: fascia di reddito, gravità della patologia, età dell'anziano.
Presentare richiesta su apposito modulo nel periodo di apertura del Bando. L'Ufficio raccoglie la richiesta e la inoltra all'ufficio di piano (Desio) per l'inserimento in graduatoria.

Voucher / assistenza domiciliare

La richiesta di assistenza può pervenire dall'interessato o dai suoi familiari, o su segnalazione di servizi specifici (Ospedale).
L'Ufficio Servizi Sociali valuta la condizione della persona e del nucleo familiare. Il servizio offre l'aiuto nell'attività di assistenza diretta alla persona (igiene personale e dell'ambiente).

Inserimenti al C.D.I.

Richiedere un colloquio con l'Assistente Sociale per poter essere inseriti al Centro Diurno Integrato "Macallè".

Inserimenti in strutture residenziali

In seguito ad un colloquio con l'Assistente Sociale e alla valutazione della condizione della persona e del nucleo famigliare, avviene la ricerca di una struttura idonea, l'inserimento ed un'eventuale valutazione economica per un'integrazione.

Buono badanti

Il buono è un aiuto economico mensile che viene dato alle famiglie che sostengono le spese per una badante per la cura a domicilio di un anziano non autosufficiente, in base a determinati criteri: fascia di reddito, gravità della patologia, età dell'anziano. Presentare richiesta su apposito modulo nel periodo di apertura del Bando. L'ufficio raccoglie la richiesta e la inoltra all'ufficio di piano (Desio) per l'inserimento in graduatoria.

Procedimenti - disabili / invalidi (da 0 a 18 anni)

Centro Diurno Disabili

La famiglia di un portatore di handicap di età compresa tra i 18 e i 65 anni, può richiedere un inserimento diurno nel Centro Diurno Disabili.
L'Assistente Sociale valuta il bisogno e predispone un progetto di inserimento.

Inserimenti lavorativi per disabili / invalidi

L'Assistente Sociale affiancata dagli operatori del nucleo inserimenti lavorativi, valuta e progetta l'attivazione di borse lavoro e/o tirocini lavorativi e/o socializzanti a favore di persone con invalidità civile.

Invalidità civile e indennità di accompagnamento

La richiesta per l'avvio delle pratiche può essere inoltrata dai familiari o dall'interessato.
Il servizio fornisce i moduli e l'indicazione per la compilazione, viene inoltre offerto il servizio di compilazione e consegna all'ufficio invalidità civile di Bollate attraverso lo Sportello Anmic (c/o la sede AMB in via Cadorna 10 - aperto il mercoledì dalle 10.30-12.00).

Servizio trasporto disabili

In seguito a richiesta da parte dei familiari, l'Ufficio valuta il bisogno e l'eventuale erogazione del servizio.

Voucher / assistenza domiciliare

La richiesta può pervenire dall'interessato o dai suoi familiari, o su segnalazione di servizi specifici.
L'Assistente Sociale valuta la condizione della persona e del nucleo familiare e in seguito decide per l'attivazione del servizio di assistenza domiciliare.

Inserimenti in strutture residenziali

In seguito ad un colloquio con l'Assistente Sociale e alla valutazione della condizione della persona e del nucleo famigliare, avviene la ricerca di una struttura idonea, per l'inserimento della persona disabile, e valutata la situazione economica per una eventuale integrazione.

Contributo regionale ai sensi della L.13/89 per il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati

La domanda per la concessione di contributo per il superamento e l'eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati, deve essere presentata dall'interessato al superamento della barriera, presso l'Ufficio Servizi alla Persona su apposita modulistica, corredata di documentazione, progetto tecnico, e marca da bollo di Euro 14,62.
La raccolta delle domande è annuale ed è attiva fino al 28 febbraio dell'anno successivo di riferimento.
Modulistica: 
Documentazione necessaria per la concessione del contributo (in formato PDF - 19 KByte)
Domanda per la concessione del contributo (in formato DOC - 49 KByte)

Procedimenti - Famiglie e adulti

Segretariato Sociale

Richiesta da parte dell'utenza di informazioni relative a diversi servizi. L'Ufficio dà le informazioni utili per una corretta individuazione dell'Ente preposto a rispondere ai bisogni dell'utente (A.S.L., SER.T., C.P.S. ,Consultorio...).

Assegnazione alloggi (comunali)

Dopo la pubblicazione del bando è possibile presentare domanda su apposito modulo da ritirare presso la segreteria dei Servizi Sociali.
L'Ufficio controlla la documentazione e alla chiusura del bando formula una graduatoria utile per l'assegnazione di appartamenti comunali disponibili.

Interventi economici (esenzioni e/o riduzioni servizi scolastici)

La richiesta deve essere inoltrata da parte dell'interessato o dei familiari con la presentazione della documentazione relativa alla situazione economica (attestazione ISEE).
L'Ufficio valuta la domanda e la relativa concessione dell'aiuto economico se rientra nei parametri in base ai criteri stabiliti dal Regolamento Comunale e/o dalla normativa vigente.

Assegno di maternità

La richiesta deve essere effettuata dalla mamma del bambino, che al momento della domanda risulta essere disoccupata, entro sei mesi dalla nascita. L'interessata deve presentare la documentazione relativa alla situazione economica (attestazione ISEE).
L'Ufficio verifica la domanda e la inoltra all'I.N.P.S. per il pagamento.

Assegno nucleo familiare numeroso (3 o più figli)

La richiesta deve essere presentata entro il 31 gennaio dell'anno successivo di riferimento, da parte dell'interessato o dei familiari con la presentazione della documentazione relativa alla situazione economica (attestazione ISEE).
L'Ufficio verifica la domanda e la inoltra all'I.N.P.S. per il pagamento.

Sportello affitto

Lo Sportello Affitto è un progetto nazionale a sostegno dell'accesso alle abitazioni in locazione e offre un contributo economico per ridurre l'incidenza del canone sul reddito dei nuclei familiari in condizione disagiata.
Lo "Sportello Affitto" viene attivato c/o l'Ufficio Servizi Sociali, in un periodo definito annualmente, per la raccolta delle domande.
La richiesta può essere presentata durante il periodo attivo, compilando l'apposita modulistica, ritirabile presso l'U.R.P., la Segreteria dei Servizi alla Persona, o nei Caaf convenzionati.

Tutela minori

È un servizio che si occupa di minori soggetti a provvedimenti dell'Autorità Giudiziaria (Tribunale per i Minorenni, Tribunale Ordinario sezione civile e sezione penale) e delle loro famiglie.

Interventi a favore di minori in situazioni di disagio o sottoposti ad Autorità Giudiziaria (Tutela Minori)

La richiesta di intervento può pervenire da parte del nucleo familiare o su segnalazione del Tribunale dei Minori. L'Ufficio prende in carico la situazione e predispone dei progetti individualizzati.

Procedimenti - minori

Centro Psico-Pedagogico

Il Comune in convenzione con la scuola e la società Bracco offre un servizio di consulenza psico-pedagogica ai genitori di minori in età pre-scolare, agli educatori e insegnanti della scuola. L'accesso è libero (tel. 02-9660621).

Progetti e associazioni per il supporto genitoriale

L'associazione Genitori ci si inventa, è formata da un gruppo di genitori che crede sia importante per stare al passo con i propri figli, reinventarsi ogni giorno, confrontandosi.
Svolge la sua attività in collaborazione con il Comune di Ceriano Laghetto, Cogliate, organizzando iniziative e serate formative per genitori ed educatori.
L'associazione inoltre progetta, presenta e gestisce progetti specifici, che ottengono contributi Regionali (L. 23/99).
L'associazione ha sede a Ceriano Laghetto in Via Cadorna 10 – tel. 348 0348625, E-Mail: info@genitoricisiinventa.org.



News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2018 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!