Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Il Comune

Il Nostro Paese

Associazioni

Tematiche


Amministrazione trasparente
Sportello del Cittadino
Pago PA
Sportello Unico Edilizia Digitale
Trasparenza, valutazione e merito  Sito web della Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord
Sportello Amianto
Sito della Regione Lombardia  Bandiera della Regione Lombardia
Piano di Governo del Territorio     Piano di Governo del Territorio     Sito web del Parco delle Groane
Vai alla sezione dedicata all'Associazione Gino Sandri   Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze   Ceriano Sicura Gruppo Supporto Territoriale Ceriano Informa



Sei in: Home > Archivio News > Notizia

Scuole, strade e nuovi servizi coi cantieri d’estate

31/08/2021 - Lavori in dirittura d’arrivo in diverse zone del paese

Si avviano a conclusione in questi giorni i lavori in diversi cantieri aperti negli scorsi mesi. Si tratta di interventi che vanno a migliorare strade ed edifici comunali e che in alcuni casi porteranno anche nuovi servizi ai cittadini.

L’elenco si apre con la via Manzoni, dove si sono concluse le opere di asfaltatura di tutto il manto stradale dopo il lungo periodo in cui si sono susseguiti i lavori per la sostituzione dei sotto-servizi, ovvero rete del gas, rete idrica, posa della fibra ottica e predisposizione degli allacciamenti elettrici per gli operatori del mercato settimanale cittadino. Completati tutti gli interventi nel sottosuolo, dopo un necessario periodo di assestamento, si è potuto finalmente procedere al completamento della strada in superficie, con la posa di nuovo asfalto. A breve il lavoro terminerà con la posa della nuova segnaletica orizzontale e verticale. L'opera, dal valore di 50 mila euro, è finanziata dal “Piano Fontana” di Regione Lombardia.

Sempre in questi giorni è iniziata la fase due dei lavori di riqualificazione del centro storico in tre tratti distinti.

Anche in questo caso, dopo gli interventi sui sotto-servizi, in particolare rete idrica e posa fibra ottica, si sta procedendo al ripristino del manto stradale, che è stato realizzato in pietra naturale in coerenza con le altre aree del centro storico. Il tratto compreso tra via Volta e via I maggio è stato finanziato al 100% con fondi regionali, quello tra via I maggio e piazza Diaz è stato finanziato integralmente da Brianzacque, mentre il tratto tra piazza Diaz e via Piave verrà realizzato anch'esso con finanziamento regionale (150 mila euro).  

Interventi importanti hanno riguardato anche le scuole cittadine: si sono conclusi definitivamente i lavori per l’adeguamento complessivo di tutti i plessi alle più aggiornate norme antincendio, utilizzando finanziamenti del Governo per circa 140 mila euro. Al momento si attende solo l'ultimo passaggio ovvero l’invio della Scia antincendio da parte dei tecnici incaricati. Si avvia a conclusione anche l’intervento di ampliamento delle superfici didattiche della scuola primaria con il recupero dell’ex abitazione del custode, opera finanziata dal bilancio comunale (107 mila euro). Inoltre, è stata realizzata la nuova rete wireless che sarà in grado di sfruttare pienamente la banda dati messa a disposizione dal nuovo collegamento in fibra ottica, garantendo massima accessibilità ad insegnanti e alunni dei plessi scolastici(23 mila euro con finanziamento statale). 

Un altro cantiere in essere è quello relativo agli spogliatoi del centro sportivo comunale di via Stra Meda, che fa seguito al rifacimento dei campi da calcio e dell’impianto di illuminazione. Con l’installazione di arredi, accessori e impianto termico, i locali saranno disponibili per l’autunno (fatte salve, ovviamente, le normative anti-Covid che ne regolamenteranno l’utilizzo). Ulteriore intervento in corso è quello della tinteggiatura di tutti corridoi e atri di Palazzo Carcassola, sede del Municipio, oltre che della Sala consiliare, nella speranza di poter riaprire presto l’accesso libero al pubblico che, con le attuali disposizioni anti-Covid, resta invece vietato, con la conferma dell’obbligo di appuntamento, fino al prossimo 31 ottobre. Altri due interventi si stanno concludendo in quella che si potrà definire la nuova “area ecologica” in centro paese, con l’attivazione di una nuova casetta dell’acqua, per diffondere la cultura “plastic free” e rendere sempre più semplice l’accesso ad acqua di qualità senza l’utilizzo di bottiglie di plastica, e con l’attivazione di nuove colonnine di ricarica per autoveicoli elettrici. La casetta dell’acqua, che sarà accessibile nel Piazzale Martiri delle Foibe, all’esterno del parco Giardinone, è stata realizzata da Brianzacque richiamando forma e dimensione del vecchio “casinòtt” che fu per anni un simbolo della Ceriano rurale. Le colonnine per la ricarica elettrica, che sono di proprietà comunale, proporranno la fornitura di energia per veicoli a prezzi concorrenziali rispetto a quelle di compagnie private. “Sono stati mesi di grande impegno su più fronti da parte dei nostri uffici per riuscire a portare a termine una serie di interventi importanti prima della ripresa delle attività a settembre e siamo orgogliosi di essere riusciti a portare a termine interventi molto significativi” -commenta il sindaco Roberto Crippa. “E’ un impegno che continua, con l’attenzione massima dedicata al recupero delle risorse, alla progettazione e alla cura degli interventi ancora in corso e dei prossimi interventi già in calendario”. 

 

L’Ufficio stampa

 


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2021 e Sportello Lavoro

Ul taccuin cerianès

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!