Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Il Comune

Il Nostro Paese

Associazioni

Tematiche


Amministrazione trasparente
Sportello del Cittadino
Pago PA
Sportello Unico Edilizia Digitale
Trasparenza, valutazione e merito  Sito web della Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord
Sportello Amianto
Sito della Regione Lombardia  Bandiera della Regione Lombardia
Piano di Governo del Territorio     Piano di Governo del Territorio     Sito web del Parco delle Groane
Vai alla sezione dedicata all'Associazione Gino Sandri   Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze   Ceriano Sicura Gruppo Supporto Territoriale Ceriano Informa



Sei in: Home > Archivio News > Notizia

Lombardia in zona bianca, ecco cosa cambia

16/06/2021 - A Ceriano contagi ancora in diminuzione

 

Da lunedì 14 giugno tutta la regionale Lombardia è entrata in “zona bianca”, ovvero la condizione che prevede una forte riduzione delle limitazioni per il contenimento del Covid. 

La principale differenza tra zona bianca e gialla riguarda il coprifuoco che, da lunedì 14 non esiste più.  Sono quindi sempre consentiti gli spostamenti e la permanenza fuori casa anche di notte.

Restano però l’obbligo di indossare la mascherina nei luoghi pubblici all’aperto e al chiuso, di mantenere le distanze interpersonali, il divieto di assembramento e le norme igienico-sanitarie riguardo la sanificazione e l’areazione dei posti al chiuso.

Bar e ristoranti sono aperti senza limiti di orari. Al chiuso si potrà stare in sei al tavolo, all’aperto non ci saranno limiti. Si deve osservare il distanziamento e indossare la mascherina quando non si è seduti a tavolo. Mascherina d’obbligo per i camerieri.

Inoltre, l’Ordinanza regionale 779 dell’11 giugno 2021 ha anticipato al 14 giugno le riaperture delle seguenti attività: parchi tematici e di divertimento, anche temporanei (attività di spettacolo viaggiante, parchi avventura e centri d’intrattenimento per famiglie); piscine e centri natatori in impianti coperti, centri benessere e termali; feste private anche conseguenti alle cerimonie civili e/o religiose all’aperto e al chiuso; attività dei servizi di ristorazione, svolte da qualsiasi esercizio, anche al chiuso; fiere (comprese sagre e fiere locali), grandi manifestazioni fieristiche, congressi e convegni; eventi sportivi aperti al pubblico, diversi da quelli di cui all’articolo 5 del decreto-legge n. 52/2021, che si svolgono al chiuso; sale giochi e scommesse, sale bingo e casinò; centri culturali, centri sociali e centri ricreativi; corsi di formazione.

“Ci stiamo avvicinando sempre di più alla conclusione di un lungo periodo di limitazioni e di rinunce, ma occorre tener duro ancora un po’ fino a quando la pandemia diventerà solo un brutto ricordo” -dice il sindaco Roberto Crippa. “Gli ultimi dati disponibili indicano attualmente 12 persone positive a Ceriano e 41 che sono sottoposte a sorveglianza attiva. I nuovi contagi sono in costante riduzione, le cose stanno migliorando. Bisogna comunque continuare a mantenere le precauzioni indicate e sottoporsi quanto prima a vaccinazione in modo da accelerare l’uscita definitiva da questo terribile periodo”. 

 

L’Ufficio stampa


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2021 e Sportello Lavoro

Ul taccuin cerianès

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!