Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Il Comune

Il Nostro Paese

Associazioni

Tematiche


Amministrazione trasparente
Pago PA
Sportello Unico Edilizia Digitale
Trasparenza, valutazione e merito  Sito web della Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord
Sportello Amianto
Sito della Regione Lombardia  Bandiera della Regione Lombardia
Piano di Governo del Territorio     Piano di Governo del Territorio     Sito web del Parco delle Groane
Vai alla sezione dedicata all'Associazione Gino Sandri   Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze   Ceriano Sicura Gruppo Supporto Territoriale



Sei in: Home > Archivio News > Notizia

Approvato un Piano per il diritto allo studio di 639mila euro

03/09/2020 - Investimenti senza precedenti per le scuole cerianesi, risorse triplicate in due anni

Lunedì sera il Consiglio comunale ha approvato il Piano per il diritto allo studio per l'anno scolastico 2020-2021, che vede un incremento dell’impegno economico totale di oltre il 43% rispetto al piano dell’anno precedente. Complessivamente, l’Amministrazione comunale ha messo a bilancio risorse per ben 639mila euro da dedicare al buon funzionamento delle scuole del territorio, risorse praticamente triplicate nell'ultimo triennio.

Il piano è stato messo a punto in tempo per essere portato all’approvazione del Consiglio comunale prima dell’inizio dell’anno scolastico, come segnale concreto dell’attenzione dell’Amministrazione Comunale verso le scuole.

Il via libera al Piano consente il pieno accesso alle risorse assegnate sia all’Istituto comprensivo che alle scuole paritarie del territorio che agli uffici comunali che garantiscono i servizi accessori.    

La platea dei destinatari degli investimenti sulla scuola è composta da 125 iscritti alle scuole d’infanzia, di cui 14 non residenti, da 353 iscritti alla scuola primaria “Don Antonio Rivolta”, di cui 79 non residenti e di 276 iscritti alla secondaria di primo grado, “Aldo Moro”, di cui 96 non residenti.

Nel quadro definitivo degli investimenti, assume un ruolo di rilievo l’intervento per 351mila euro sul fronte dell’edilizia scolastica, per la sostituzione di porte, impianti d’illuminazione e adeguamenti alle normative antincendio, che ha potuto contare su un finanziamento complessivo di 290mila euro da parte di Regione Lombardia.

Il contributo ordinario messo a bilancio per la Scuola Ballerini è di 46.620 euro, a cui si aggiungono 33.450 euro di contributo straordinario emergenza Covid 19 e Fondo Regionale 0-6. Alla scuola materna Brollo sono stati assegnati 1260 euro. Per l’assistenza educativa sono messi a bilancio complessivamente 29.000 euro, tra scuola Ballerini e Istituto comprensivo Battisti, a cui si aggiungono altri 20.000 euro per l’assistenza educativa di alunni cerianesi frequentanti altre scuole dell’obbligo e scuole secondarie di secondo grado.

Ben 10.000 euro sono messi a disposizione complessivamente tra fondo per l’abbattimento delle rette per famiglie in difficoltà e borse di studio comunali. Il servizio trasporto ha un costo preventivato di 57.000 euro di cui si prevede il recupero di soli 21.717 euro attraverso il pagamento della quota da parte degli utenti mentre per l’ampliamento dell’offerta formativa vengono trasferiti 12.000 euro all’Istituto comprensivo Cesare Battisti, a cui vanno anche 7.000 euro per abbonamenti e interventi informatici, 1.200 euro per spese economali e 2000 euro per le spese di segreteria. Per l’acquisto di pareti mobili necessarie alla suddivisione degli spazi in risposta alle misure anti-Covid sono stati messi a bilancio 30.000 euro.

Agli stanziamenti economici si aggiungono i progetti che anche quest’anno saranno realizzati direttamente dall’Amministrazione comunale con il supporto della Biblioteca, della Polizia Locale e delle Associazioni. 

“Si tratta di Piano di diritto allo studio” con un impegno economico straordinario, che aumenta notevolmente le già importanti risorse destinate negli anni scorsi” -commenta l’Assessore all’Istruzione, Dante Cattaneo. “Questo è il segnale concreto, reale e tangibile dell’importanza riservata alle scuole del territorio da parte dell’Amministrazione comunale di Ceriano Laghetto, che è impegnata costantemente per garantire ambienti e servizi di qualità a favore dei nostri ragazzi”. “Ci aspetta un anno scolastico particolarmente difficile, impegnativo e pieno di incognite, dopo quello assolutamente inedito e inaspettato vissuto fino alla scorsa primavera. Saremo al fianco di alunni, docenti, personale scolastico e famiglie per dare il maggior supporto possibile” -aggiunge il Sindaco Crippa”. Il Piano per il diritto allo studio è stato approvato dal Consiglio comunale con i voti favorevoli del gruppo di maggioranza e il voto contrario della minoranza.

 

L’Ufficio stampa 


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2020 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!