Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Il Comune

Il Nostro Paese

Associazioni

Tematiche


Amministrazione trasparente
Pago PA
Sportello Unico Edilizia Digitale
Trasparenza, valutazione e merito  Sito web della Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord
Sportello Amianto
Sito della Regione Lombardia  Bandiera della Regione Lombardia
Piano di Governo del Territorio     Piano di Governo del Territorio     Sito web del Parco delle Groane
Vai alla sezione dedicata all'Associazione Gino Sandri   Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze   Ceriano Sicura



Sei in: Home > Archivio News > Notizia

Emergenza coronavirus: azioni responsabili, senza panico

24/02/2020 - L’Amministrazione comunale segue ogni aggiornamento

 

Da ieri sera è operativa l’ordinanza congiunta emessa dal Ministero della Salute e da Regione Lombardia, che introduce una serie di misure volte al contenimento della diffusione del coronavirus Covid-19. L’ordinanza è giunta al termine di una giornata molto intensa in cui tutti i Sindaci della Lombardia, con le relative Giunte comunali, sono stati coinvolti in comunicazioni, riunioni e scambio di informazioni al fine di predisporre un piano di intervento proporzionato e coerente in ogni Comune. Attraverso numerosi canali d’informazione sono state comunicate a livello regionale e nazionale le misure intraprese. Nello specifico, per i singoli Comuni è stata disposta la chiusura di tutte le scuole e la cancellazione di tutti gli eventi in programma in questa settimana. Sono chiusi inoltre i luoghi di aggregazione come oratorio, centro anziani, biblioteca, palestre, sono sospese le celebrazioni delle Sante Messe nelle chiese, sono sospese le attività sportive ordinarie (allenamenti, gare). Vige anche il divieto di apertura dei bar dalle 18 alle 6. In generale i provvedimenti hanno lo scopo di evitare l’assembramento di persone che può facilitare la trasmissione del virus. Queste misure resteranno in vigore almeno fino alla prossima domenica 1 marzo.

“Ci sono delle indicazioni precise che hanno soprattutto uno scopo precauzionale, con l’obiettivo di impedire da subito la diffusione del virus in zone diverse da quelli che sono stati individuati come focolai e che sono assoggettati a misure ben più restrittive” -spiega il sindaco Roberto Crippa. “E’ una situazione seria, da non sottovalutare, ma non dobbiamo assolutamente farci prendere dal panico con azioni sconsiderate, come l’accaparramento spropositato di scorte alimentari o altre iniziative che non trovano fondamento nelle indicazioni comportamentali che sono state fornite e che sono in costante aggiornamento sui canali di Regione Lombardia e del Ministero della Sanità. Saranno giorni complicati, ma non è il caso di alimentare paure infondate”.

E’ di questa mattina invece la notizia che in alcuni Comuni della zona stanno girando messaggi tramite catene di WhatsApp oppure telefonate dirette, in cui sedicenti “sanitari” che a volte citano l’Asl, a volte la Croce Rossa, proporrebbero tamponi di verifica a domicilio per il coronavirus. “Si tratta di tentativi di truffa, da respingere in maniera ferma e convinta” -interviene l’Assessore alla Sicurezza Dante Cattaneo. “Purtroppo in situazioni di questo genere non mancano personaggi squallidi che cercano di approfittarne con iniziative meschine come questa. Ci sono le smentite ufficiali di Ats, Asst e Croce Rossa: si tratta di truffatori. Evitate di dargli retta al telefono e, nel malaugurato caso in cui qualcuno si presenti a domicilio con proposte di questo genere, tenetelo fuori dalla porta e avvisate subito le forze dell’ordine”.


Per ulteriori informazioni: http://www.ceriano-laghetto.org/News_ed_Eventi/Evento.asp?cod=1766

 

L’Ufficio stampa 

Avviso Pubblico Emergenza Coronavirus (in formato - KByte)


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2020 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!