Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Il Comune

Il Nostro Paese

Associazioni

Tematiche


Amministrazione trasparente
Pago PA
Sportello Unico Edilizia Digitale
Trasparenza, valutazione e merito  Sito web della Confederazione delle Provincie e dei Comuni del Nord
Sportello Amianto
Sito della Regione Lombardia  Bandiera della Regione Lombardia
Piano di Governo del Territorio     Piano di Governo del Territorio     Sito web del Parco delle Groane
Vai alla sezione dedicata all'Associazione Gino Sandri   Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze   Ceriano Sicura Gruppo Supporto Territoriale



Sei in: Home > Calendario Eventi > EMERGENZA CORONAVIRUS- DISPOSIZIONI DAL 26 OTTOBRE 2020

Data ultimo aggiornamento: 27/10/2020

Quando: Dal 26/10/2020 al 24/11/2020.

Categoria: Salute


EMERGENZA CORONAVIRUS


Il decreto della Presidenza del Consiglio dei Ministri, emanato sabato 24 ottobre

e le ordinanze della Regione Lombardia n. 620 e n. 623,

disciplinano le seguenti misure precauzionali:

 

☑Obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie nei luoghi al chiuso e all’aperto,

tranne nel caso di intense attività motorie o sportive.

Non sono soggetti all’obbligo i bambini al di sotto dei sei anni, nonché i soggetti con forme

di disabilità non compatibili con l’uso continuativo della mascherina e i loro accompagnatori.

 

☑In Lombardia divieto di spostamento dalle 23.00 alle 05.00 di ogni giorno.

Consentiti solo spostamenti motivati, con autodichiarazione, da comprovate

esigenze lavorative o situazioni di necessità o d’urgenza o per motivi di salute.

 

☑Si raccomanda di non spostarsi, sia con mezzi pubblici o privati,

salvo per necessità legate al lavoro, salute, studio e situazioni di necessità.

 

☑L’accesso al pubblico ai parchi, alle ville, ai giardini pubblici è condizionato al rispetto

di divieto di assembramento nonché della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro.

 

☑E’ consentito svolgere attività sportiva o attività motoria all’aperto purché nel rispetto d

ella distanza di sicurezza di almeno due metri per l’attività sportiva e almeno un metro per ogni altra attività.

Sono sospese le attività di palestre, piscine, centri natatori, centri benessere, centri termali, impianti sciistici.

 

☑Sono sospesi gli eventi e le competizioni sportive degli sport individuali

e di squadra svolti in ogni luogo sia pubblico che privato ad eccezione degli eventi

e competizioni riconosciute di interesse nazionale.

 

☑Sospese le attività che abbiano luogo in sale da ballo, discoteche e locali simili,

all’aperto o al chiuso così come le attività di sale giochi, sale scommesse, sale bingo e casinò.

Sono sospesi altresì gli spettacoli in sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche

e in altri spazi anche all’aperto.

 

☑ Sono vietate le feste nei luoghi al chiuso e all’aperto comprese quelle conseguenti

alle cerimonie civili e religiose. Per quanto riguarda le abitazioni private è

fortemente raccomandato di non ricevere persone diverse dai conviventi,

salvo per esigenze lavorative o situazioni di necessità e urgenza.

 

☑L’accesso ai luoghi di culto avviene con misure organizzative tali da evitare assembramenti

e in modo tale da rispettare interpersonale di un metro.

 

☑Le attività commerciali al dettaglio si svolgono a condizione che sia assicurata

la distanza interpersonale di almeno un metro, con ingressi dilazionati e in modo da non sostare

all’interno dei locali più del tempo necessario.

Sabato e domenica chiusura delle grandi strutture di vendita e dei negozi all’interno dei centri commerciali.

Aperti solo i negozi di generi alimentari, prodotti per animali, prodotti cosmetici,

per l'igiene personale e della casa, piante e fiori, farmacie, parafarmacie, tabaccherie e monopoli.

 

☑ Le attività e i servizi di ristorazione (bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie)

sono consentite dalle ore 5.00 fino alle 18.00, il consumo al tavolo è consentito

per un massimo di quattro persone per tavolo, salvo che siano tutti conviventi;

dopo le ore 18.00 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici aperti al pubblico,

resta consentita la ristorazione con consegna a domicilio e fino alle ore 23.00

la ristorazione con asporto con divieto di consumazione sul posto o nelle adiacenze.





Stampa


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2020 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!