Logo del Comune di Ceriano Laghetto
Sito Ufficiale del Comune di Ceriano Laghetto
Orari Uffici Mailing List Contatti Mappa Come fare per

Utilità

Ambiente

Sicurezza

Servizi Sociali e Istruzione





Sei in: Home > Tematiche > Ambiente > News Ambiente > Notizia

Notizia

Aiutiamoci a prevenire l’allergia all'ambrosia

17/05/2010 - Lo sfalcio di questa pianta infestante è un obbligo

Immagine manifesto prevenzione diffusione ambrosia

L’Assessorato all'Ambiente rivolge un invito  a tutta la cittadinanza: “Aiutiamoci a prevenire l’allergia all'ambrosia”.
Si ricorda che oltre ad essere un dovere civico, lo sfalcio di questa pianta infestante è anche un obbligo, soggetto ad ordinanza del sindaco e passibile di sanzioni pecuniarie per gli inadempienti.

Descrizione
L’ Ambrosia Artemisiifolia è una pianta infestante fortemente allergenica. Il suo polline può causare asma e ulteriori serie ripercussioni sull’apparato respiratorio. L’Ambrosia è presente in numerose aree pubbliche e private sia incolte che marginali. I problemi causati dall’Ambrosia hanno particolare rilevanza sotto l’aspetto sanitario, considerato l’elevato numero di persone colpite da fenomeni allergici provocati dalla notevole diffusione sul territorio cittadino della pianta. In base all’esperienza acquisita ed alle sperimentazioni effettuate, lo sfalcio delle aree infestate, nei periodi che precedono la fioritura, rappresenta il sistema più efficace per ridurre in modo significativo la diffusione del polline.
E’ comunque fondamentale che le operazioni di sfalcio vengano effettuate prima dell’inizio dell’infiorescenza della pianta.


Provvedimenti della Regione e del Comune
La Regione Lombardia nel 1999 ha emanato un’ordinanza diretta ai Comuni, che riguarda le “Disposizioni contro la diffusione della pianta Ambrosia” .
Il Sindaco del Comune di Ceriano Laghetto emana a sua volta un provvedimento annuale sulla “Diffusione delle piante di ambrosia” sul territorio cittadino .

 
Destinatari e obblighi
I destinatari dell’ordinanza del Sindaco sono:
• i proprietari e/o conduttori di aree agricole;
• i proprietari di aree verdi urbane incolte;
• i proprietari di aree industriali dismesse;
• i responsabili di cantieri edili;
• i responsabili dell’ANAS; • i responsabili della società Autostrade spa; • i responsabili delle società che gestiscono le reti ferroviarie.
In ogni caso tutti i proprietari/ concessionari/utilizzatori di aree devono verificare l’eventuale presenza e sviluppo dell’ambrosia, procedendo di conseguenza alle operazioni di sfalcio prescritte.


AREE URBANE:
nel caso di sviluppo precoce della pianta, quantomeno tre sfalci nei seguenti periodi, assicurando comunque la completa eliminazione delle piante con abbozzi di infiorescenza:
1° sfalcio: terza decade di giugno;
2° sfalcio: terza decade di luglio;
3° sfalcio: seconda decade di agosto.

Altrimenti, 2 sfalci nei seguenti periodi, assicurando comunque la completa eliminazione delle piante con abbozzi di infiorescenza:
1° sfalcio: terza decade di luglio;
2° sfalcio: seconda decade di agosto.



AREE AGRICOLE:
sulla base di un’attenta osservazione delle condizioni in campo, effettuare un intervento di sfalcio da effettuarsi nella prima metà di agosto ed un eventuale intervento all’inizio di settembre, qualora la stagione climatica dovesse favorire un eccessivo ricaccio con fioritura successiva.
In ogni caso dovrà essere assicurata comunque la completa eliminazione delle piante con abbozzi di infiorescenza.

Si avverte che in caso di inadempienza si procederà, previa diffida, all’esecuzione d’ufficio delle opere ordinate, con successiva azione di rivalsa sui soggetti obbligati per il recupero delle spese sostenute, secondo le modalità in uso.

La sanzione per l’inosservanza alla presente ordinanza, come previsto dall’art. 1-bis delle norme finali del Regolamento Locale d’Igiene, è determinata in un minimo di € 250,00. ed un massimo di € 500,00.


Coordinamento delle attività e segnalazioni
Il centro di coordinamento per tutte le attività amministrative inerenti la materia è l'Ufficio Tecnico comunale Settore Ambiente.
Per inoltrare segnalazioni
- Uff. Tecnico Settore Ambiente
Tel. 02 96661343
e-mail: tecnico@ceriano-laghetto.org

L'Assessore all'Ambiente
Antonio Magnani
ambiente@ceriano-laghetto.org


News

Archivio News

Calendario eventi

Calendario eventi

Scelti per voi

Giornalino comunale

Eventi 2019 e Sportello Lavoro

Mailing List

Iscriviti alla mailing list del Comune di Ceriano Laghetto, inserendo il tuo indirizzo di posta elettronica e cliccando su "Iscrivimi"!